I sogni delle balene

Non c’è più anima
in questo mio vagare
né via d’uscita
per fugaci pensieri
che giaceranno in fondo al mare.
Ricordo le balene sognare
una libertà da conquistare
contro onde biancoazzurre
e putride alghe amare
che ingoiano ogni luce.
Di questi sogni trafitti
non resta che la schiuma del mare:
è primavera inoltrata
e aspetto ancora invano
il ritorno delle rondini.

Annunci